Differenziare i rifiuti fa la differenza

DIFFERENZIARE-FA-LA-DIFFERENZA-2-672x372

Differenziamo! È la parola d’ordine dopo gli ultimi, recenti, provvedimenti in materia di rifiuti. Perché, evidenzia il sindaco Fabrizio Di Paola, differenziare fa la differenza.

Si sta procedendo in questi giorni, si rende noto, all’etichettatura dei cassonetti della spazzatura collocati in tutto il territorio comunale. L’intervento è stato concordato dal Comune di Sciacca con Sogeir. Tre gli adesivi stampati che corrispondono alle tre categorie in cui sono stati suddivisi i rifiuti.

Ecco di seguito i tre adesivi che indicano “L’UMIDO”, il “MULTIMATERIALE SECCO DIFFERENZIATO”, il “RESIDUO NON DIFFERENZIABILE” quello che, in pratica, va in discarica.

differenziata umido

differenziata multimateriale secco

differenziata residuo non differenziabile

UMIDO: la categoria comprende scarti di cucina, avanzi di cibo, scarti di frutta e verdura, piccole ossa, alimenti avariati e scaduti ecc.

MULTIMATERIALE SECCO DIFFERENZIATO: la categoria comprende genericamente carta, vetro, lattine,  plastica (nell’etichetta vengono riportati concreti esempi);

RESIDUO NON DIFFERENZIABILE: in questa categoria troviamo ad esempio giocattoli rotti, cd, dvd, oggetti di gomma, spugne sintetiche, pannolini e assorbenti, spazzolini, tubetti di dentifricio, lamette, penne, pennarelli ecc.

I cittadini, si ricorda, sono obbligati a procedere alla differenziazione dei rifiuti a casa, secondo le tre categorie prefissate e poi conferirli negli appositi contenitori. E sono tenuti a rispettare i due provvedimenti emessi lo scorso 15 luglio dal sindaco Fabrizio Di Paola

  • L’ordinanza n. 12 recante “Disposizioni per il conferimento dei rifiuti urbani e azioni immediate per l’avvio della raccolta differenziata nel territorio comunale” (LINK PER DETTAGLI);
  • L’ordinanza n. 13 recante “Modifiche calendario di conferimento per le zone dove è previsto il servizio di raccolta differenziata dei Rifiuti Solidi Urbani “Porta a Porta” (LINK PER DETTAGLI).

 

A chi produce particolari quantità di carta e cartone, si ricorda che esistono i contenitori di colore blu.

Le autorità cittadine, invitano infine i cittadini a rispettare gli orari di conferimento secondo il seguente calendario inserito nelle etichette:

  • Dal 1° aprile al 31 ottobre: dalle ore 19 alle ore 7;
  • Dal 1° novembre al 31 marzo: dalle ore 18 alle ore 7.

FONTE: comune.sciacca.ag.it